Leave a comment

In libreria

Novita’ in libreria !!!

image001

Gianni Gori
GIUSEPPE DI STEFANO
Voglio una vita che non sia mai tardi

Con una Postfazione di Adolfo Vannucci

Il tesoro scoperto per caso: la voce di Giuseppe Di Stefano, il tenore che ha incarnato in un lampo di vita e nella fragranza naturale dello smalto l’anima popolare di un nuovo “recitar cantando”. Non è stato solo la voce di soavità ammaliante in una pleiade di grandi cantanti e in quel divismo dell’Opera tanto avvincente quanto le storiche passioni sportive del tempo. È stato il tenore più amato dal pubblico di tutto il mondo — nella buona e nella cattiva sorte — anche per la straordinaria comunicativa, l’innata simpatia, la generosità, lo slancio istintivo e temerario con il quale aveva gettato il cuore (e la voce) oltre l’ostacolo di un repertorio sempre più vasto ed insidioso. Gli si rimproverava aspramente di aver bruciato nell’arco di un decennio le sue qualità assolute di “lirico”, di aver consumato troppo presto la sua carriera, come del resto aveva fatto la sua leggendaria partner Maria Callas. Di questo eccentrico cantore della “dolce vita” Gianni Gori ripercorre l’avventura umana ed artistica nel segno della Leggerezza. E ne fa un ritratto narrativo che muove proprio dalla leggerezza degli esordi di Pippo e chiude con il ritorno al suo primo-e-ultimo amore, fra l’operetta e la grande canzone. Riemergono da queste pagine non solo le purezze vocali della gioventù, ma anche, filtrate dalla cronaca e dalla storia, le emozioni che il tenore dalla “vita spericolata” ha saputo sbalzare nelle interpretazioni e negli affetti dell’ultima stagione.

Pag. 200 – formato cm. 15×21 – Coll. “Grandi Voci”, 5 – Euro 20,00 – Per informazioni clicca QUI
CON UNA SPESA MINIMA DI 20,00 EURO LA SPEDIZIONE IN ITALIA E’ GRATUITA!

ZECCHINI EDITORE
Via Tonale, 60 – I-21100 Varese – Italy
Ph. +39 0332 331041 – Fax +39 0332 331013
www.zecchini.com – www.rivistamusica.com

 

 

9788899588335_0_0_300_80l

 

Mercoledì 20 settembre alle 18 alla Libreria Minerva in via s. Nicolò a Trieste, si è tenuta la presentazione con ascolti del libro BONALDO GIAIOTTI. La voce del Friuli di Rino Alessi.

Il libro, in edizione bilingue (trad: S. Ganzitti), è pubblicato da L’Orto della Cultura (2017, pp. 196, euro 18,50

Nato a Ziracco (UD) nel 1932, Bonaldo Giaiotti è l’ultimo rappresentante della grande tradizione dei bassi di scuola italiana. A New York lo scritturarono subito perché la sua voce assomigliava a quella di Ezio Pinza, idolo del Metropolitan. Nel 1960 al Metropolitan si sviluppò gran parte della carriera del cantante friulano che Rino Alessi percorre nel volume in cui ha raccolto diverse testimonianze. Lo stesso Giaiotti racconta la sua vita di artista che quanto a timbro, lunghezza dei fiati, qualità del legato, dizione, volume e pienezza delle note gravi, non ha uguali.

 

Novita!: “Bella una vita all’opera!!

ABBIAMO INOLTRE IL PIACERE DI SEGNALARVI CHE IL MUSICOLOGO RINO ALESSI HA ORA ANCHE UN PROPRIO BLOG E CHE LE SUE RECENSIONI SI POTRANNO LEGGERE SU: bellaunavitaallopera.blogspot.com

Lascia un Commento